Politica
sociale

La politica sociale si concentra su tematiche che permettono di raggiungere la parità dei diritti. Essa interviene sull’ordinamento sociale/normativo del Canton Ticino per migliorare le condizioni sociali/professionali delle persone con disabilità. inclusione andicap ticino partecipa a consultazioni e prende posizione in merito a cambiamenti legislativi/normativi le cui modifiche toccano da vicino le persone con disabilità.

Schede informative

Realizzazione e distribuzione di utili schede tascabili che aiutano le persone con andicap a conoscere i propri diritti

Prese di posizione

Raccomandazione di voto sull’iniziativa “Sorveglianza degli assicurati”

Scarica la nostra presa di posizione riguardante la modifica legislativa che permetterà di sorvegliare gli assicurati anche nella loro sfera privata. Votiamo NO alla sorveglianza degli assicurati il 25 novembre 2018.

La mia storia, i miei diritti – Storie toccanti dalla Svizzera

Raccomandazione di voto sull’iniziativa UDC per l’autodeterminazione “Il diritto svizzero anziché i giudici stranieri”

Scarica il nostro discorso tenuto durante la conferenza stampa per il lancio della campagna dell’associazione Uniti dal diritto (www.unitidaldiritto.ch).

Scopri perché votare NO all’iniziativa in votazione il 25 novembre 2018 visitando la pagina internet dell’associazione Uniti dal diritto, costitutita ad hoc e di cui facciamo parte.

Scarica il nostro comunicato stampa del 9 novembre 2018.

Visita la mostra: La mia storia, i miei diritti

Storie di cittadine e cittadini svizzeri che sono arrivati fino a Strasburgo per far valere i propri diritti. I diritti umani non sono scontati, nemmeno in Svizzera. È vero, la Svizzera ha uno standard elevato in materia di diritti umani, ma anche da noi esistono storie di lacune legislative, errori o violazioni dei diritti fondamentali. In una mostra, ideata e promossa dall’Associazione svizzera Fattore D, vengono presentate 10 storie di altrettanti svizzeri che hanno ricorso a Strasburgo per far rispettare i propri diritti. La mostra si trova nella sede di inclusione andicap ticino a Giubiasco, in via Linoleum 7 (spazio multiuso Salaruna) e può essere visitata dal lunedì al venerdì (8.15-12.00 / 13.30-17.00, al venerdì fino alle 16.00) fino alla fine di agosto. Due pannelli della mostra sono inoltre esposti alla Stazione FFS di Giubiasco.

Accessibilità stazioni FFS in Ticino

Scarica la nostra presa di posizione sulle difficoltà di viaggio riscontrate da Antonio Canonica nelle stazioni FFS e nelle stazioni ferroviarie a ridosso del confine.

Raccomandazione di voto sull’iniziativa “No Billag”

Leggi la nostra raccomandazione di voto sull’iniziativa popolare in votazione il 4 marzo 2018 chiamata anche “No Billag”.

3 dicembre: giornata internazionale delle persone con disabilità

La giornata del 3 dicembre è un appuntamento che si ripete dal 1981 con lo scopo di promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e combattere qualsiasi forma di discriminazione e violenza. Inoltre, nel 1993, la Commissione Europea ha reso il 3 dicembre anche la giornata europea delle persone con disabilità, rendendola un appuntamento aperto a tutti: sia alle persone con disabilità, sia per le loro famiglie, gli operatori, i professionisti che operano nel sociale e, più in generale, per tutti i cittadini europei.

Quando possibile cerchiamo sempre di organizzare o partecipare ad eventi e/o manifestazioni sul tema della disabilità.

3 dicembre 2017

Nel 2017 abbiamo preso parte alla giornata organizzata dal gruppo BPW-Business & Professional Woman Club Ticino.

Visita la pagina dell’evento: clicca qui.

Leggi il nostro intervento tenuto in occasione del 3 dicembre 2017.
Il testo è stato letto dall’avv. Paola Merlini, la nostra giurista esperta in parità di diritti.

3 dicembre 2018

Nel 2018 abbiamo nuovamente preso parte alla giornata organizzata dal gruppo BPW-Business & Professional Woman Club Ticino.

Visita la pagina dell’evento: clicca qui.

terminologia condivisa

Da anni e a più livelli si sta cercando di capire come comunicare correttamente quando si tratta il tema della disabilità. È ovvio che si deve partire dall’utilizzo di una terminologia che sia chiara per tutti, rispettosa della persona che è da porre al centro della discussione e non trasformabile in vezzeggiativo o in termine offensivo.
L’Organizzazione delle Nazioni Unite, attraverso la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, ci ha dato un grande aiuto in questo senso proponendo di uniformare mondialmente la terminologia.
Ribadisce che l’accento va posto sulla persona, sull’identità individuale, unica e imprescindibile di ogni individuo con una sua specificità.
Per questo motivo invitano a utilizzare unicamente il termine persona con disabilità.

inclusione andicap ticino è convinta dell’importanza delle parole giuste e per questo cerca di sensibilizzare tutti ad un uso di termini corretti, condivisi. Lo fa attraverso i propri mezzi di comunicazione, durante i corsi di sensibilizzazione e di formazione e consigliando ad enti e autorità di modificare i propri documenti ufficiali e i propri testi legislativi. Su segnalazione contatta pure chi utilizza termini che sono stati percepiti, da una persona con disabilità, come offessivo spiegando il punto di vista della persona lesa.

Opuscolo – Le parole sono ingannevoli

Da settembre 2017  è disponibile, in italiano, il documento di AGILE redatto in collaborazione con Inclusion Handicap e distribuitoin Ticino da inclusione andicap ticino intitolato “Le parole sono ingannevoli”. Questo documento spiega quali termini sono offensivi o scorretti, per quale motivo e quali andrebbero invece utilizzati.
Si spera così di stimolare una corretta comunicazione ma anche di togliere quell’imbarazzo a cui ancora troppe persone sono confrontante quando parlano con una persona con disabilità o affrontano il tema della disabilità.

schede informative

xxx

xxx

xxx

xxx

Lorem Ipsum

Dolor sit amet conse

The Gallery Of Life

Dolor sit amet conse ctetur aipemo